Home » Piano di emergenza » Comitato Comunale di Protezione Civile

Comitato Comunale di Protezione Civile

Il Comitato Comunale di Protezione Civile è composto da:

  • Sindaco – Presidente
  • Dirigente dell’Ufficio comunale di Protezione Civile
  • Dirigenti degli Uffici Tecnici del Comune
  • Comandante della Polizia Municipale
  • Responsabili delle Funzioni di Supporto
  • Responsabile della Sala Operativa
  • Collaboratori tecnici e amministrativi individuati dal Sindaco.

Il Comitato ha il compito di affiancare il Sindaco in tutte le fasi organizzative e di
coordinamento delle strutture e delle attività di Protezione Civile.
In particolare:

  • definizione delle proposte degli atti d’indirizzo volti alla disciplina delle attività di protezione civile posti in essere dall’Amministrazione Comunale;
  • gestione delle risorse finanziarie disponibili per gli interventi di protezione civile, per il funzionamento dell’Ufficio e delle strutture di protezione civile (Centro Operativo Comunale, Nuclei Operativi di Protezione Civile e Volontariato) e per la formazione degli operatori di protezione civile;
  • predisposizione degli atti di convenzione con associazioni di volontariato, organismi pubblici e privati;
  • coordinamento delle attività di formazione degli operatori di protezione civile in ambito comunale;
  • coordinamento di attività di studio e ricerca concernenti la previsione dei rischi presenti sul territorio anche a cura di professionisti esterni all’Amministrazione o di altri Uffici della stessa;
  • costituzione e aggiornamento di banche dati relativi alle risorse ed ad ogni elemento utile in casi di emergenza;
  • promozione di campagne di informazione e formazione della popolazione in materia di protezione civile;
  • coordinamento delle attività volte alla predisposizione e all’aggiornamento del piano comunale di emergenza per le varie tipologie di rischio;
  • coordinamento delle attività di accertamento dei danni a seguito di eventi calamitosi e per il ritorno alle normali condizioni di vita;
  • presidio dell’ufficio, in accordo con la sala operativa del Corpo di Polizia Municipale che copra le 24 ore giornaliere e l’organizzazione di un primo nucleo tecnico-logistico immediatamente operativo con personale, anche di altri uffici comunali, che svolge servizio di reperibilità;
  • attivazione delle operazioni previste nei protocolli procedurali per le emergenze;  fornire l’adeguato supporto tecnico e logistico al Centro Operativo Comunale; curare i collegamenti con le sale operative di protezione civile della Regione, della Provincia Regionale e della Prefettura;
  • vigilare sull’attuazione, da parte delle strutture locali di protezione civile, dei servizi urgenti;
  • curare qualunque altro compito connesso alla partecipazione dell’Amministrazione ad esercitazioni ed interventi di protezione civile al di fuori del territorio comunale;
  • individuare, progettare e predisporre le aree di ammassamento soccorritori e risorse e le aree di ricovero per la popolazione;
  • provvedere alla formazione ed all’aggiornamento di tutti gli operatori di protezione civile mediante la partecipazione a corsi e ad attività mirate all’acquisizione di conoscenze specialistiche per ogni settore d’impiego.

Torna a Piano di emergenza